Torna all'elenco

Rifiuti edilizia, in Appennino problemi di conferimento

In Appennino si sta creando un serio problema per il conferimento dei rifiuti e degli scarti dei lavori edili. Per questo chiediamo un incontro urgente agli enti locali del territorio, coinvolgendo Hera che gestisce il servizio rifiuti nell’area, per cercare una soluzione tempestiva.

Questi rifiuti, considerati speciali, potevano essere conferiti presso le isole ecologiche gestite da Hera, dove – in attesa del corretto trattamento – venivano stoccati come rifiuti urbani, con una delega da parte del committente (i privati ndr.) all’impresa edile. Questa possibilità è ora venuta meno con l’entrata in vigore del cosiddetto “decreto Rifiuti” (ne abbiamo parlato qui), che ha recepito le direttive europee in materia di economia circolare.

Gli impatti su alcuni settori economici sono forti, in questo caso il problema in Appennino è riferito soprattutto all’edilizia. Anche per piccole quantità, pensiamo a ristrutturazioni o manutenzioni per esempio, è necessario smaltire i rifiuti lontano dal territorio ed è necessario trovare una soluzione anche perché si tratta di un servizio che la multiutility non è in grado di gestire, almeno per il momento.

Le realtà più periferiche si trovano a doversi sobbarcare lunghi tragitti per conferire i rifiuti, con un aggravio di costi e il rischio di irregolarità. È per questo che è necessario trovare una soluzione sul territorio. Per questo motivo chiediamo un incontro urgente alle amministrazioni locali, coinvolgendo Hera, perché si creino le condizioni di risolvere il problema. Occorre individuare un’area con una destinazione urbanistica compatibile e mettere in campo un progetto di servizio compatibile con la situazione che non richieda aggravi pesanti di costi per imprese già duramente colpite dalla lunga crisi del settore.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This