Torna all'elenco

CCRL meccanica artigiana: dopo 19 anni firmato il rinnovo

14 Dicembre 2020

È stato sottoscritto, dopo quasi 20 anni, l’atteso rinnovo del contratto collettivo regionale delle meccanica artigiana dell’Emilia Romagna (vedi allegato ndr.).
L’intesa, raggiunta lunedì 14 dicembre da Confartigianato, CNA, CLAAI Casartigiani e dai sindacati FIOM, FIM, UILM Emilia Romagna, riguarderà quasi 50mila addetti sul territorio regionale.

Le principali novità

Per ciò che riguarda la parte normativa e retributiva il rinnovo mantiene inalterato l’impianto presistente del CCRL Meccanica e Odontotecnica, con l’unica modifica nella rateazione dei salari
consolidati a retribuzione invariata per i prossimi tre anni.

La novità riguarda invece la categoria dei Meccanici che da gennaio 2021 entrerà nel Fondo di Welfare Contrattuale Regionale. Le quote indicate nell’accordo sono di 13,50 euro mensili a dipendente per la Meccanica e Odontotecnica e di 6,75 euro per gli Orafi – Argentieri.

Sindacati ed associazioni datoriali hanno commentato positivamente l’accesso alle prestazioni di welfare Regionale, in vista di un 2021 che potrebbe riservare più di un incognita sul fronte occupazionale e sociale. 

Per maggiori informazioni 

Per maggiori informazioni e chiarimenti, si invita a contattare le nostre sedi di riferimento, tramite mail o telefono.
Qui l’elenco completo con tutti i riferimenti delle nostre sedi

Oppure potete scriverci all’indirizzo mail: contattaci@lapam.eu

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This