Torna all'elenco

Stop ai versamenti fiscali e previdenziali per le Società sportive

25 Febbraio 2021

Così come previsto dalla Legge di Bilancio 2021, l’INPS ha chiarito con una circolare (la n.16 del 2021 ndr.) come sospendere gli adempimenti e i versamenti contributivi per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche.

La sospensione è valida per il periodo compreso dal 1° gennaio al 28 febbraio 2021 e non riguarda i soli versamenti contributivi, ma anche gli adempimenti. Come per i precedenti casi, la sospensione dal versamento può riguardare anche le quote a carico dei lavoratori, ancorché trattenute agli stessi, le quote di TFR di competenza del Fondo di Tesoreria (per i datori di lavoro che ne sono soggetti) e le rate delle dilazioni amministrative “ordinarie” in scadenza nel periodo di cui sopra, mentre non possono essere sospese le rate di ri-versamento dei contributi precedentemente sospesi, sempre per effetto di misure legate all’emergenza Covid-19.

Come ed entro quando dovranno riprendere i versamenti

Gli adempimenti e i versamenti dei contributi sospesi dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi e in un’unica soluzione entro il 30 maggio 2021 ovvero a fino ad un massimo di ventiquattro rate mensili di pari importo, senza applicazione di sanzioni e interessi, con il versamento della prima rata entro il 30 maggio 2021.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This